logo Twitter logo Facebook logo Youtube logo Trentino
Marcialonga Android App Marcialonga Iphone App
Marcialonga bg2Marcialonga bg3Marcialonga bg1
home marcialonga home M. cycling home M. running
Fiemme 2013: Focus sulla produzione televisiva (27/04/2012)
RAI promette immagini da favola

Lavoro senza sosta per il comitato fiemmese di Pietro De Godenz

Domani una nuova FIS Inspection per valutare lo stato dei lavori

Durante Fiemme 2013 eventi di contorno per tutti i gusti

 

Una settimana intensa di incontri per il comitato organizzatore dei Campionati del Mondo di sci nordico Fiemme 2013, martedì con gli sponsor ufficiali dell’evento, ieri e oggi con la RAI, host broadcaster, e le più importanti emittenti europee, domani invece è in programma una nuova FIS Inspection.

La strada verso l’attesa data del 20 febbraio 2013 è in discesa, le strutture principali dei due stadi di Lago di Tesero (fondo) e di Predazzo (salto) sono ultimate, in anticipo sui tempi previsti, mancano solo lavori di rifinitura e la conclusione delle tribune allo stadio del salto.

A Cavalese i lavori stanno interessando il palacongressi, e saranno ultimati a fine estate in tempo per l’allestimento del main press centre.

Viessmann, Vattenfall, Intersport, Coop, Bet-at-home, Hyundai e Trentino sono i partner che hanno voluto legare il proprio marchio all’evento trentino, che dal 20 febbraio si prolungherà fino al 3 marzo 2013.

Importante il meeting tra i vertici di RAI Sport e le tv che aderiscono all’Eurovisione. Saranno prodotte immagini senza risparmio di mezzi e uomini, pur in un momento di crisi economica generale, e Maurizio Ciarnò, responsabile del progetto RAI per il 2013, lo ha ribadito con forza: “Come in tutti i grandi eventi dove la RAI è host broadcaster, siamo impegnati da tempo nella preparazione del progetto esecutivo. In questi palcoscenici mondiali diamo sempre il massimo della professionalità, in linea con le risorse disponibili. Qui utilizzeremo il meglio della tecnologia e siamo pronti a rispondere alle richieste delle emittenti internazionali”.

Parole significative che hanno convinto i dirigenti stranieri di emittenti come ZDF, ARD, NRK, ORF, SVT, YLE, RTV e SRG, giusto per fare dei nomi. Nazareno Balani, regista di Giochi Olimpici, Giro d’Italia, Marcialonga e dei massimi eventi di sport, ha fornito alcuni dati considerevoli. Nelle gare di fondo saranno utilizzate 35 telecamere tra fisse, mobili, su motoslitta, su binario, su cavo, tutto per far vivere con intensità le 30 competizioni (tra qualifiche e finali) per quelli che non potranno assistere dal vivo. Ma meglio prenotare un biglietto fin d’ora, Fiemme 2013 promette spettacolo ed intrattenimento per tutti.

Saranno 16 invece le telecamere posizionate per le gare di salto. Anche in questo caso la RAI non si risparmia. “I suoni – ha rimarcato Balani – saranno protagonisti. Vogliamo far vivere le emozioni che si provano sul campo”. E saranno 21 i microfoni installati a Predazzo per far sentire il sibilo del volo e il respiro teso e profondo degli atleti prima del via, il fruscio degli sci che… scivolano lungo le canaline del decollo, il “tonfo” all’atterraggio, le voci del pubblico, gli applausi, le interviste…

Il motto della RAI sarà  quello delle tre “R”: riduzione dell’inquinamento, riduzione dei costi e riduzione dei tempi di lavoro. Un obiettivo che sembra davvero alla portata, grazie alle infrastrutture tecnologiche predisposte da Trentino Network. Le aree dedicate alla produzione televisiva di Lago di Tesero, di Predazzo, di Cavalese con le premiazioni serali e di Trento con la cerimonia di apertura saranno, o meglio lo sono già, connesse tramite fibra ottica. Così non ci saranno movimenti inutili di mezzi, che potranno restare a Lago di Tesero nel centro principale, e di uomini, che potranno commentare tranquillamente dalle cabine di Lago anche le gare di salto, le premiazioni e la cerimonia di Trento, senza spostamenti e spese inutili, e risparmiando anche tempo.

Insomma la RAI questa volta vuol lasciare il segno, tutti dicono che Fiemme 2013 sarà davvero un grande mondiale. E come si potrebbe pensare il contrario?

L’obiettivo è di raggiungere e superare gli oltre 500 milioni di telespettatori del mondiale 2003. Per gli spettatori ci sarà anche un dopogara sempre vivo ed intenso. Il progetto delle ragazze dell’ufficio marketing è importante, e fra le varie iniziative prevede South Nordic Festival, Fiemme Arena, Winterfest, tribute band (Abba e Queen), concerti, attività ricreative e culturali, notte verde e molto altro, senza contare che ogni sera la premiazione in Piazza dei Campioni a Cavalese sarà una festa.

Info: www.fiemme2013.com



Notizie correlate

07/08/2014: PRIMO ALÉ CHALLENGE IN ARCHIVIO

24/07/2014: EPILOGO DELL'ALÉ CHALLENGE SUL MONTE BONDONE

16/07/2014: L'ALÉ CHALLENGE SI CHIUDE SUL MONTE BONDONE

07/07/2014: ALÉ CHALLENGE A QUOTA SEI

MARCIALONGA, Loc. Stalimen, 4 - 38037 Predazzo (Tn) Italy, Tel. +39.0462.501110 | Fax. +39.0462.501120 | P.Iva 01344240229 | @contatti | impressum
Iscrizione presso l'ufficio del Registro delle Imprese di TRENTO n.131497 del 15/11/1991 | Cap. Soc. versato risultante dall'ultimo bilancio: €3201,99
Tutti i diritti sui contenuti testuali e multimediali di questo sito sono riservati © Marcialonga, č vietata ogni riproduzione degli stessi senza espressa autorizzazione

Realizzazione grafica e sviluppo: Juniper Extensible Solutions  Juniper-XS - Cavalese (Tn)