ITA | ENG

04.09.2022

CALENDARIO EVENTI

ALLENAMENTO 6 CORRI CON GIULIA

La scelta delle scarpe da corsa

ALLENAMENTO 6 CORRI CON GIULIA

Data news10.07.2021

Giulia è pronta per condividere la quinta settimana di allenamento

SCHEDE DI ALLENAMENTO SETTIMANA #6 >>

Non sei ancora iscritto? Iscriviti ora

ISCRIZIONE MARCIALONGA COOP >

ISCRIZIONE STAFFETTA BENEFICA >


IL TEMA DELLA SETTIMANA: LA SCELTA DELLE SCARPE DAL CORSA

Giulia lo ha ripetuto più e più volte: “prestate attenzione alla scelta delle scarpe da running”.

Ne abbiamo parlato prima di iniziare il programma di allenamento ma vogliamo dare ancora attenzione a questo tema così sottovalutato ma così importante.
La corsa risulta uno degli sport più economici perché non richiede un’attrezzatura specifica, se non le scarpe da corsa. Entrando in un negozio specializzato ci rendiamo conto di quanti tipi di scarpe da corsa esistano e, sebbene il nostro istinto ci porti a scegliere la più bella, la più colorata, o la scarpa uguale al nostro amico, è importante concentrarsi su quale sia la scarpa più adatta a noi e alle nostre caratteristiche.

Le scarpe devono tenere conto di molte variabili, per esempio il tipo di terreno sul quale si corre, il peso, la struttura del piede, la distanza media percorsa, lo stile di corsa. Per un neofita potrebbe essere difficile capire queste sfumature, ecco il motivo per il quale è fondamentale rivolgersi ad una persona che possa consigliarci al meglio.
MA PERCHÈ? Una scelta sbagliata potrebbe rivelarsi una fonte di problematiche fisiche importanti come il dolore alla pianta del piede (fascite plantare), ai polpacci o nella zona tibiale (stress tibiale).

In generale la scarpa da corsa deve garantire comodità, ammortizzazione e stabilità. Una volta individuata la scarpa più adatta alle nostre caratteristiche dobbiamo accertarci non solo che non sia piccola ma anche che non sia giusta – ecco perché è meglio provarla in negozio e non acquistarla online. Correndo, infatti, i piedi tendono a gonfiarsi e la scarpa che sembrava giusta potrebbe rivelarsi stretta. Inoltre, correndo in discesa il piede potrebbe sbattere in maniera continuativa contro la scarpa creando disturbi alle dita e alle unghie. Per evitare questi fastidiosi inconvenienti è meglio scegliere una misura leggermente più grande.

Ora che abbiamo le scarpe perfette non vanno dimenticati dei piccoli accorgimenti: non allacciare le scarpe troppe strette – il rischio è una fastidiosa infiammazione – ma nemmeno troppo larghe tanto da permettere al piede di muoversi liberamente. La giusta via di mezzo è la soluzione ideale: il piede deve essere stabile senza essere soffocato.

Infine, due note sulla durata e la manutenzione. La durata media della scarpa da corsa varia dai 700 agli 800 km ma a volte anche meno, per esempio le scarpe che vengono lavate in lavatrice, asciugate in asciugatrice o vicino a fonti di calore si deteriorano prima. In generale quando ci rendiamo conto che la suola è consumata o che non percepiamo più la stabilità o l’ammortizzazione di prima meglio acquistare delle scarpe nuove. Attenzione però a non farlo il giorno prima di una gara: il piede e la scarpa devono avere il tempo di adattarsi al meglio l’uno con l’altro.



 torna alla lista 
 

#MARCIALONGA
NEWS
ARCHIVIO NEWS


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

E RIMANI AGGIORNATO SU TUTTE LE NOVITÀ MARCIALONGA
Acconsento al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità di cui all'articolo 13 del D.L. 196/2003
MARCIALONGA STORE
SPONSOR & PARTNER

Title sponsors

Main Sponsors

Official Sponsors

Sustainable Partner

Official Suppliers

Official TV Broadcaster

Institutional Partners

Friends

Get involved by Dolomites
LOC. STALIMEN, 4 38037 PREDAZZO (TN) IT | T. +39.0462.501110, FAX. +39.0462.501120, INFO@MARCIALONGA.IT | © MARCIALONGA 2017 | TUTTI I DIRITTI RISERVATI
P.I. 01344240229 | REG. IMP. TN N.131497 DEL 15/11/1991 CAP. SOC. VERSATO: € 3201,99 | IMPRESSUM | POWERED BY    Event Builder - Accreditation Management System