ITA | ENG

05.09.2021

CALENDARIO EVENTI

CURIOSITA' SULLA MARCIALONGA CRAFT E COOP

CURIOSITA' SULLA MARCIALONGA CRAFT E COOP

Data news14.10.2020

La storia della Marcialonga di sci è a molti già nota, così come le sue curiosità. Forse meno conosciuti sono i fatti più particolari e curiosi che riguardano la Granfondo Marcialonga Craft e la corsa settembrina Marcialonga Coop. Al di là dei vincitori e della cronaca di gara, abbiamo raccolto qualche notizia interessante.

 

Marcialonga Craft

Si può scegliere se partecipare alla gara come cicloamatori o cicloturisti; in questo caso non c’è una classifica e si può percorrere solo la gara mediofondo di 80km.

Nel 2020 la granfondo si è svolta in versione virtuale: in gara anche il triatleta fiemmese Alessandro Degasperi, il campione del mondo di motociclismo Marco Melandri, il “pro” della formazione belga Circus Andrea Pasqualon e Manfred Mölgg, che già aveva partecipato alla gara reale nel 2018 e 2019.

Dalla sua prima edizione il percorso di gara è stato cambiato tre volte: il percorso originale prevedeva la salita di Monte San Pietro ed il passo di Lavazè, prima di proseguire verso il S. Pellegrino e Valles. Nel 2013, a causa di lavori sulla strada che dal Valles scende a Predazzo, la gara è passata ad Aldino e sui passi di Pramadiccio, S. Pellegrino e Carezza. Nel 2018 si è deciso per una modifica alla prima parte del percorso, una variante più dura ma molto apprezzata a livello paesaggistico. (vedi percorso >)

Nel 2009 si è svolta una granfondo “glaciale” con la neve sui passi S. Pellegrino e Valles che hanno costretto ad interrompere la gara.

Jørgen Aukland ha partecipato due volte alla corsa ciclistica, nel 2011 e 2012, commentando così “La mia forza nelle braccia non è servita, gli italiani non saranno fortissimi con gli sci, ma in bici sono dei missili”.

Nel 2012 la gara si sé svolta solo sul percorso Mediofondo a causa di una frana nei pressi di Forte Buso, che ha di fatto impedito il passaggio sul tracciato lungo. Proprio a causa dei lavori di messa in sicurezza della strada, nel 2013 si è deciso per un cambio di percorso.

Nel 2013 una forte nevicata a fine maggio ha costretto a spostare la granfondo a luglio, che per fortuna ha accolto i concorrenti in una meravigliosa giornata di sole.

La Marcialonga Craft mette in palio dei premi speciali per gli scalatori più bravi ma più fortunati che usano l’app Strava in gara.  Sempre attraverso l’app Strava vengono calcolati i tempi di scalata, sui quattro passi del percorso, delle squadre iscritte al contest Una Squadra Vincente.

 

Marcialonga Coop

La Marcialonga Coop si può correre anche a staffetta, con tre membri per team. I runner possono partecipare già a partire dai 16 anni di età e la gara è anche di solidarietà, con una parte della quota destinata a progetti benefici. (vedi staffetta >)

Come alla Marcialonga di sci di fondo, anche la Running ha i suoi senatori. Sono 23 i runner che hanno completato tutte le edizioni: Betta Mauro, Brugnoli Lanfranco, Caldonazzi Riccardo, Comini Franco, Comini Luciano, Corradini Eleonora, Corradini Renzo, Dallio Graziano, Delladio Renato, Delvai Sigifrido, Divan Anna, Fontanive Riccardo, Gabrielli Roberto, Grasso Silvestro Claudio, Leonardi Massimo, Marchetti Massimo, Paoli Valter, Recla Pierluigi, Roli Pierluigi, Vanzetta Gianni, Vanzo Flavio, Vuerich Alessandro, Zorzi Fulvio.

La Running segna la fine dell’anno sportivo di Marcialonga e dopo l’evento viene stilata la classifica delle migliori squadre della Combinata by Craft e vengono ufficializzati i nuovi membri del Marcialonga superstar Club. (vedi Combinata >)

Il percorso della Running ha subito negli anni leggere modifiche. Nelle prime cinque edizioni, è partita dal campo sportivo di Moena, stessa location del 2020, mentre per le altre edizioni si è optato per lo start più spettacolare nel centro del paese. Anche l’arrivo è stato cambiato: fino al 2014 il viale Mendini di Cavalese segnava il fine gara con gli sci e di corsa, mentre dal 2015 l’arco di arrivo della corsa è stato spostato nella centrale Via Bronzetti, per regalare ancor più spettacolo a runners e pubblico. Nel 2020, proprio a causa delle limitazioni sul pubblico, la corsa è terminata vicino al Parco della Pieve, all’uscita della vecchia galleria del treno, allestita per l’occasione con luci scenografiche e musica.

Dal 2005 al 2012 la corsa è stata prova valida per il campionato mondiale lunghe distanze per laureati in medicina e odontoiatria.

La Marcialonga Coop ha lanciato nel 2019 un contest di “Coop-pia” sommando i tempi di gara dei due iscritti e premiando così la squadra a due più veloce e altre due estratte a sorte.

In occasione della premiazione, ogni anno vengono estratti a sorte tra tutti i concorrenti tanti premi offerti dagli esercizi commerciali locali.



 torna alla lista 
 

#MARCIALONGA
NEWS
ARCHIVIO NEWS


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

E RIMANI AGGIORNATO SU TUTTE LE NOVITÀ MARCIALONGA
Acconsento al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità di cui all'articolo 13 del D.L. 196/2003
MARCIALONGA STORE
SPONSOR & PARTNER

Title sponsors

Main Sponsors

Official Sponsors

Official Suppliers


Official TV Broadcaster

Institutional Partners

Get involved by Dolomites
LOC. STALIMEN, 4 38037 PREDAZZO (TN) IT | T. +39.0462.501110, FAX. +39.0462.501120, INFO@MARCIALONGA.IT | © MARCIALONGA 2017 | TUTTI I DIRITTI RISERVATI
P.I. 01344240229 | REG. IMP. TN N.131497 DEL 15/11/1991 CAP. SOC. VERSATO: € 3201,99 | IMPRESSUM | POWERED BY    Event Builder - Accreditation Management System